Lo Shiatsu efficace per l’insonnia

Home » Shiatsu con Silvia Blog » Lo Shiatsu efficace per l’insonnia

Lo Shiatsu efficace per l’insonnia

l'insonnia
Fonte: Google

Nel mio lavoro di Shiatsu incontro tante persone che soffrono cronicamente de l’insonnia. Persone che non dormono di notte, difficoltà ad addormentarsi, il sonno interrotto più volte o si risvegliano all’alba. Più colpiti sono le donne, gli anziani. Ultimo tempo non mancano picchi preoccupanti anche tra i giovani.

Sotto il profilo terapeutico l’insonnia presenta problemi seri. L’ insonnia nasce spesso da squilibri energetici, intossicazioni e mal funzionamento degli organi che danneggiano l’energia mentale. Le cause dell’insonnia sono svariate. Chi soffre d’insonnia ha sempre desiderio di dormire. Il sonno è importante per la pace dell’anima e la stanchezza del corpo.

La mancanza di sonno porta irritazione, depressione e disturbi all’equilibrio psichico. D’insonnia ha sofferto anche Napoleone, dormiva soltanto tre ore al giorno. Prima di addormentarsi chiudeva tutti i cassetti dell’armadio del suo cervello, e cadeva subito in un sonno profondo. È vero, infatti, che dimenticare ogni cosa e dormire sodo, sia pure per poco tempo, giova all’organismo più di dieci ore di sonno leggero e agitato.

Pratico spesso lo shiatsu su persone che hanno problemi d’insonnia. I principali organi (meridiani) coinvolti nella tematica del sonno e dell’insonnia sono:il cuore, milza, stomaco, rene, fegato. Chi ha problemi di sonno, ho notato che hanno tutti i muscoli del collo molto tesi. Perciò quando faccio lo shiatsu per l’insonnia prendo particolarmente in considerazione i muscoli del collo. Inoltre insisto sui muscoli delle spalle e dell’addome.

Il mio compito è quello di definire quale zone dell’organismo sono coinvolte nel ristagno o nella mancanza di energia e poi di rilassare i muscoli per avere un buon sonno. Il sonno è la fonte della voglia di vivere e la forza vitale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.