Cosa fare quando si è stanchi

Oggi stiamo vivendo un’epidemia di stanchezza. La stanchezza è presente nella vita di tutti noi, ma per vivere un’esperienza lunga e piena, non bisogna mai permettere alla fatica di accumularsi. Per migliorare la salute vi propongo qualche tecniche di autoshiatsu.
Se si avverte stanchezza ai piedi, si cominci il trattamento esercitando la pressione shiatsu tre volte su ciascun dito(prima immagine).
Allo stesso modo si lavora sull’arco plantare i punti dei reni. (seconda immagine). Quanto la stanchezza è intensa, la pressione sull’arco plantare non solo la elimina, ma toglie anche la dolenzia ai reni che di solito l’accompagna.
Nella terza e nella quarta foto si lavora sulle superfici interne ed esterne delle caviglie, e infine si passa a lavorare dolcemente sul tendine di Achille.
Nella ultima foto si continui ad esercitare la presione shiatsu sui punti attorno al ginocchio. Il trattamento si ripete tre volte.
Amici miei, buona vita!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.