Origini dello Shiatsu

Home » Origini dello Shiatsu

Origini dello ShiatsuABBI CURA DEL TUO CORPO, È L’UNICO POSTO DOVE DEVI VIVERE”

(Jim Rotn)

Origini

    Lo Shiatsu è un’arte antichissima come l’uomo, diffuso in Giappone. Shiatsu significa pressione con le dita (shin- ditto, atsu- pressione). È una forma di trattamento manuale che si basa sulla visione integralOrigini dello Shiatsue dell’essere umano che è tipica della sapienza orientale. origini dello shiatsu

    Uno dei primi ad usare lo shiatsu fu Tamai Tempaku. Oggi in Giappone esistono molti stili di shiatsu. Ma più noti e diffusi sono quelli che derivano dall’insegnamento di Namikoshi e Masunaga. In occidente lo stile di shiatsu più frequente è quello di derivazione Masunaga. Legata allo studio dei meridiani energetici. Delle loro funzioni e di alcuni principi della medicina tradizionale cinese, del taoisto e del budismo Zen.

    La tecnica di Masunaga tiene conto non tanto degli aspetti apatomie/funzionali. L’uomo viene visto come un insieme Mente, Corpo, Spirito, una realta energetica prima che fisica. origini dello shiatsu

    Un vero ricercatore dello shiatsu in Italia fu Mario Vatrini. In Europa ed in particulare in Italia lo shiatsu ha trovato un terreno fertile.

Chi può ricevere lo shiatsu?

Lo shiatsu è indicato per tutte le persone, non ci sono limiti di eta. Chiunque può ricevere un trattamento (adulti, giovani, bambini, donne in gravidanza). L’obiettivo è sempre il raggiungimento di un miglior equilibrio fisico ed energetico e sicuramente quella di sbloccare o afivore l’innato mecanismo di autoguarigione che è presente in ognuno di noi. Allo scopo di sentirsi bene ed in armonia con il nostro essere più profondo e con il nostro corpo.

Lo shiatsu, come l’agopuntura, stimola ed riequilibra l’energia del corpo tramite l’uso di pressioni naturali sui meridiani e su aree riflesse del corpo. Non è un massaggio, non è un trattamento estetico. Ma è qualcosa molto di più profondo ed implica diferenti liveli energetici: fisico, emozionale, mentale, spirituale, tutto cio che comprende l’essere umano e la sua esistenza. Le pressioni si traducono in tangibile allentamento delle tensioni, nella sensazione di calore e leggerezza, in lucidita della mente. Nel miglioramento dell’umore, in maggior energia e voglia di fare.

Lo shiatsu non produce effetti collaterali indesiderabili e qualsiasi fenomeno possa verificarsi in questo senso dipende da reazioni spontanee e naturali di adeguamento dell’organismo, variabili da persona a persona. Lo scopo dello shiatsu è quello di consentiriti di esprimere al meglio la tua energia per ritrovare o mantenere la tua miglior forma psico-fisica.

Lo Shiatsu aiuta a:

* rilassare il sistema nervoso
* diminuire lo stress e la tensione
* stimolare il sistema ormonale ed immunitario
* aumenta la libido
* mitigare l’entità dei disturbi menstruali
* calmare il mal di schiena, di collo, di spalla, di gambe…
* potenziare la capacità motorie
* contrastare efficacemente emicranie e cefalee
* migliore il portamento e la postura
* aumentare la conoscenza ed il controllo del proprio corpo
* ripristinare l’equilibrio del corpo.

Un pensiero su “Origini dello Shiatsu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.