Lo Shiatsu e il meridiano della vescicola biliare (cistifellea)

Il meridiano della Vescicola Biliare è associato alla primavera. Ha la funzione di raccogliere e secernere la bile, sostanza fondamentale e preziosa per il metabolismo dei grassi. La sua energia procura forza muscolare e vitalità, regolarizza l’equilibrio in tutto il corpo.
Questo meridiano è determinante per le distribuzioni delle sostanze nutritive all’organismo. Equilibra l’energia con l’aiuto delle secrezioni esterne (saliva, succo gastrico, bile) e delle secrezioni interne (gli ormoni).
La Vescicola Biliare è legata al fegato. I classici cinesi sottolineano che il fegato è l’ufficiale, ma è sotto il comando della Vescicola Biliare. La Vescicola Biliare prende l’ultima decisione, perché regge tutta l’energia che comincia a prodursi. Lo scopo della bile e quello di bruciare e facilitare la digestione dei grassi ingeriti nello stomaco.
La mancanza di tono del MERIDIANO DELLA VESCICOLA BILIARE si può manifestare con stanchezza agli occhi, agli arti inferiori o a tutto l’organismo. Il colore della pelle è giallastro. Predisposizione a stipsi o a diarrea.
Dal punto di vista mentale si manifesta con la capacità di decidere e di reagire. Il suo blocco è dovuto all’incapacità di prendere le decisioni, e procura esagerata emotività e timidezza.
L’eccessiva tensione del meridiano può provocare insonnia, rigidità del torace, dolori alle spalle, mal di testa, dolore all’anca e sul lato esterno della gamba, rigidità e dolore nelle articolazioni, tosse con catarro. Chi soffre di questo squilibrio spesso si sente affaticato e si mostra irritabile e impaziente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.